Misure di prevenzione per l’emergenza sanitaria Covid-19

Comunicazioni del Sindaco.

AVVISO ALLA POPOLAZIONE

Genoni,01/09/2020

Il Sindaco comunica che è pervenuta dall’ATS la comunicazione riguardante l’accertamento di un caso di positività al Covid-19 per un residente del Comune di Genoni, al quale è stato disposto l’isolamento domiciliare e la sorveglianza sanitaria attiva.

Si informa la popolazione che la situazione è sotto controllo e l’Amministrazione opera in contatto con le autorità sanitarie, con la Protezione Civile regionale e con le forze dell’ordine per monitorare costantemente gli sviluppi della situazione.
Il Centro Operativo Comunale (COC) è stato repentinamente attivato in data odierna in seguito alla comunicazione da parte della ATS competente per territorio.

Si invita tutta la popolazione a mantenere la calma, il rispetto e il buon senso, e ad osservare le disposizioni in tema di distanziamento fisico, di utilizzo delle mascherine nei luoghi pubblici al chiuso, ma anche all’aperto quando si presentino possibilità di assembramenti, a igienizzarsi di frequente le mani e a rispettare scrupolosamente tutte le disposizioni nazionali e regionali.

Per quanto riguarda le attività commerciali, negozi, bar e imprese, si richiama al massimo rispetto delle norme vigenti, soprattutto in termini di utilizzo dei dispositivi di protezione individuali (mascherina), di igienizzazione delle superfici, di regolamentazione/limitazione degli accessi e di controllo del rispetto delle norme da parte dei clienti.

Il Sindaco 

Dott. Gianluca Serra

Genoni, 27/08/2020

Considerata la comprensibile mobilità delle persone, soprattutto di quelle più giovani e più inclini all’aggregazione, diviene nuovamente indispensabile richiamare il senso di responsabilità di ognuno allo scopo di evitare che anche a Genoni si manifestino casi di contagio e, nel caso dovessero manifestarsi, fare il possibile per contenere la diffusione del virus. Dobbiamo preoccuparci non solo di NON essere contagiati, ma anche di NON trasmettere ad altri il virus, del quale inconsapevolmente (senza sintomi rilevanti) potremmo essere portatori.

Pertanto, è indispensabile applicare sempre, e ora più scrupolosamente, le regole comportamentali e di prevenzione ormai ben note, come di seguito richiamate:

  • Evitare per quanto possibile i luoghi affollati, soprattutto quelli al chiuso;
  • Indossare la mascherina e mantenere il necessario distanziamento (non meno di 1 metro) tra le persone;
  • Limitare le relazioni sociali a quelle indispensabili e sicure.

Per quanto riguarda le attività commerciali, bar e imprese, si richiama al massimo rispetto delle norme vigenti, soprattutto in termini di utilizzo dei dispositivi di protezione individuali (mascherina), di igienizzazione delle superfici, di regolamentazione/limitazione degli accessi e di controllo del rispetto delle norme da parte dei clienti.

Inoltre, occorre fare un appello particolare ai soggetti più giovani e a coloro che hanno effettuato spostamenti (per lavoro o per vacanza), sia in Sardegna che oltremare:

  • Non sottovalutate alcun sintomo e avvisate il vostro medico anche ai minimi segnali di malessere. Il medico valuterà la situazione e, se necessario, avvierà i controlli da parte dell’unità di crisi regionale (ATS di riferimento per il territorio)
  • Se avete partecipato ad eventi o situazioni di assembramento in cui qualcuno è risultato positivo al COVID-19 avvisate subito il medico affinché possa predisporre eventuali controlli.
  • Ricordatevi dove siete stati e chi avete frequentato.
  • In caso di dubbio, dopo aver avvisato il vostro medico, evitate contatti con altre persone per il tempo necessario alle verifiche sanitarie da parte dei soggetti preposti (ISOLAMENTO FIDUCIARIO).
  • Prestate la massima attenzione rispetto al proprio stato di salute. Non aspettate di stare male: più l’intervento è tempestivo, più è efficace.

La diffusione del Coronavirus dipende soprattutto dall’atteggiamento dei singoli. Sarà il comportamento di ciascuno di noi ad essere determinante in questa nuova delicata fase.

Al momento, nonostante i numerosi focolai identificati in Sardegna, non si registrano casi conclamati di contagio da Coronavirus a Genoni. Le voci, diffuse in queste ultime ore, che riferiscono di persone positive nel nostro paese, NON SONO CONFERMATE da fonti ufficiali. Ogni eventuale riscontro di casi positivi sarà comunicato tempestivamente alla popolazione.

Nessun allarmismo, ma tanta responsabilità e coscienza.

Si ringrazia per la collaborazione

Il Sindaco

Dott. Gianluca Serra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Allegati